Ancora nessun commento

DIECI REGOLE DELLA GARANZIA PER I BENI DI CONSUMO

. La garanzia legale prevista dal Codice del Consumo si applica ai contratti di vendita dei beni mobili tra venditore e consumatore
. Copre i difetti esistenti al momento della consegna
. Ha una durata di due anni dalla consegna: è importante, pertanto, conservare gli scontrini per almeno due anni
. Vale anche per i difetti derivanti da una imperfetta installazione quando quest’ultima è compresa nel contratto di vendita ed è stata effettuata dal venditore
. Bisogna denunciare il difetto al venditore entro due mesi dalla scoperta
. Se il difetto si manifesta entro sei mesi dalla consegna si presume che esistesse già al momento della consegna
. Il consumatore ha diritto:

   a) alla riparazione o sostituzione (salvo che il rimedio richiesto sia impossibile o troppo oneroso rispetto all’altro)

oppure

   b) alla riduzione del prezzo o alla risoluzione del contratto quando la riparazione e la sostituzione sono impossibili o eccessivamente onerose; quando il venditore non ha provveduto alla riparazione in un termine congruo; quando la sostituzione o riparazione ha arrecato notevoli inconvenienti al consumatore

. L’azione legale si prescrive nel termine di 26 mesi dalla consegna
. L’eventuale ulteriore garanzia del produttore / venditore si aggiunge a quella legale che non può essere limitata
. E’ nullo ogni patto che escluda o limiti i diritti riconosciuti al consumatore